>> PER AMORE ALLA NATUROPATIA TRADIZIONALE

 

 

 

Millenni fa, i nostri antenati, i primi uomini della foresta e successivamente gli agricoltori erano soliti servirsi di erbe medicinali e minerali preziosi per migliorare la propria vita.

Nel Medioevo, anche gli alchimisti conoscevano il potere curativo ottenibile da erbe e pietre preziose per attivare il cosiddetto “alchimista interiore” (ossia una forza di autoguarigione).